GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Tutto pronto per il “bagno di Capodanno” a Marina piccola

178

bagno-capodanno

Quale modo migliore per salutare il nuovo anno e lasciarsi alle spalle il vecchio? Un bel tuffo nelle cristalline acque del mare di Vieste, nella suggestiva “Baia di Marina piccola”, tra punta di San Francesco e il faro di Santa Eugenia, con la grotta della Venere Sosandra.

Sta diventando tradizione anche da queste parti il beneaugurante “Bagno di Capodanno”, evento organizzato dalla scuola di nuoto “Dolphins”, non nuova ad iniziative particolarmente coinvolgenti, presieduta dal dinamico Domenico Gentile, protagonista di sport estremi e atleta di triathlon. L’appuntamento è per il 1° gennaio, alle ore 11.30, sulla spiaggetta di Marina piccola. E’ qui che si ritroveranno, come già accaduto l’anno scorso, i più temerari, viestani e non, amanti del mare. La temperatura non sarà sicuramente come quella estiva, o comunque “gradevole” come lo è stato fino a qualche giorno fa, prima dell’incursione della perturbazione artica che ha fatto scendere repentinamente la colonnina di mercurio e imbiancato le alture del Gargano, con qualche fiocco di neve fin sulle spiagge di Vieste. Ma anche quest’anno un gruppo di ardimentosi, rigorosamente in costume da bagno, prenderanno la rincorsa sulla spiaggia e si tufferanno nelle acque del sempre più affascinante “mare d’inverno” del Gargano.

<E’ una iniziativa che è stata accolta con entusiasmo – ci dice Domenico Gentile – e che sta diventando una classica anche per Vieste, paese di mare per antonomasia. Penso che quest’anno saremo più numerosi dello scorso Capodanno, perché in tanti hanno richiesto di partecipare. Credo – aggiunge l’atleta – che sia un modo bello per augurare a tutti noi, e alla città, un anno proficuo sotto tutti gli aspetti>.

La partecipazione è libera e gratuita. L’importante è non avere timore e convincersi che l’acqua, il primo gennaio, non sarà poi così fredda. In fondo, è un rischio da correre per un evento imperdibile. D’altronde, se anche nelle fredde acque siberiane è usanza fare il bagno per salutare il nuovo anno, perché non sfidare il freddo dell’acqua del mare di Vieste?

Buon tuffo a tutti, allora. E buon anno.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni