GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza – Torna Compierchio, “colpaccio” per l’Atletico Vieste

163

compierchio

Dopo la sconfitta casalinga di domenica scorsa, inflitta dalla capolista Bitonto, l’Atletico Vieste è impegnato, nel turno infrasettimanale per la 14esima giornata del campionato di Eccellenza pugliese, in terrà tarantina, in quel di Faggiano, dove incontrerà l’Hellas Taranto, penultimo in classifica con 9 punti.

Nemmeno il tempo, dunque, di leccarsi le ferite dopo la partita contro la capolista, giocata con cuore e determinazione (che si poteva quantomeno pareggiare, visto l’andamento del match e l’assenza di tre giocatori importanti che hanno abbandonato lo Spina), ed ecco che si scende di nuovo in campo nel giorno dell’Immacolata per un match che, almeno sulla carta, non dovrebbe preoccupare eccessivamente. Ma, si sa, ogni partita nasconde insidie, tanto è vero che proprio l’Hellas domenica scorsa è riuscita a pareggiare in casa del forte Casarano, quarta forza del campionato. Quindi, nessun rilassamento, come mister Cinque ripete spesso.

Intanto, se tre giocatori di calibro (Trotta, Telera e Camasta) hanno abbandonato il Vieste,  c’è chi, invece, ha preferito tornare per dare il suo contributo. E non stiamo parlando di un giocatore qualsiasi, ma di uno che sa il fatto suo. Si tratta di Antonio Compierchio, classe ’90, attaccante originario di Candela, con un vasto curriculum nonostante la giovane età, che ha calcato campi importanti, tra cui lo Zaccheria, con il Foggia in serie D. Compierchio, che sarà disponibile fin da oggi, ha già vestito la maglia dell’Atletico Vieste nel campionato 2011/2012,  l’anno più difficile della recente storia del club garganico, conclusosi poi con la storica salvezza ai playout in quel di Francavilla Fontana, sotto la guida di mister Pino Giusto. Il bomber, proveniente dal Gaeta (Eccellenza Lazio) andrà a rafforzare il reparto avanzato, formato dai viestani Matteo De Vita e Giambattista Gallo,  con Matteo Triggiani e Cosimo Facecchia. Un acquisto importante, un “colpaccio” per il Vieste dopo la delusione degli improvvisi abbandoni della scorsa settimana. Con Compierchio in avanti, la squadra di Cinque avrà certamente più prospettiva, anche se sarà necessario dare manforte anche alla difesa, con l’inserimento di almeno un altro elemento di buone capacità. E, pare, che in tal senso sia orientata la società.

Per ciò che riguarda la partita in terra Jonica, l’Atletico Vieste vorrà certamente fare propria l’intera posta in palio, per continuare a rimanere nella scia della griglia playoff, ora distante una sola lunghezza. Dall’altra parte, l’Hellas Taranto di mister Giampaolo Renna occupa attualmente, come accennato, la penultima posizione in graduatoria,  e quindi in piena lotta per non retrocedere. Squadra, quella tarantina che è ancora a secco di vittorie casalinghe in questa stagione, e che proprio contro l’Atletico, probabilmente, cercherà di sfatare questo tabù.

Il match sarà diretto dal Sig. Alessandro Carrer della sezione di Barletta, coadiuvato dagli assistenti Davide Fedele di Lecce e Andrea Bizio di Casarano.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni