GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste, contro l’Avetrana per riscattare il torto di Altamura

153

trotta1

Dopo la sconfitta esterna di domenica scorsa inflitta dall’Altamura (la terza stagionale), al termine di una gara che l’ha visto grande protagonista e meritevole quantomeno del pareggio, l’Atletico Vieste torna oggi a giocare tra le mura amiche contro la “matricola” Avetrana, in occasione della undicesima giornata del campionato di Eccellenza Puglia.
Quello rimediato domenica scorsa è stato un risultato bugiardo, che ha premiato oltre misura i padroni di casa per aver fatto bottino pieno grazie ad un calcio di rigore concesso dal direttore di gara all’89, quando il risultato era sul 2 – 2. Una sconfitta immeritata a fronte di una serie di palle gol viestane sfumate per mera sfortuna e frutto di azioni ben combinate da parte del team garganico. In una parola, solo il risultano ha visto sconfitto il Vieste, che al di là di ogni più rosea previsione iniziale, rimane ben saldo nelle parti alte della classifica, a gomito con squadre rappresentative dei grandi centri pugliesi.
Oggi si riparte dalla prestazione magistrale di domenica scorsa, preceduta da altre performance di successo che hanno consentito ai ragazzi di Franco Cinque di guadagnare già 17 punti e la sesta posizione in classifica, ad un punto solo da squadre blasonate come Casarano e Barletta. Il Vieste, nonostante le obiettive difficoltà, è ben consapevole dei propri mezzi e convinto che potrà dire la sua fino alla fine. L’obiettivo, senza voler illudere alcuno, rimane immutato, vale a dire la salvezza per conservare il titolo e sperare in un futuro, anche economico, migliore che possa far progettare ben altre mete.
La matricola Avetrana, come si diceva, è l’avversario della gara di oggi, che si disputerà allo Spina con inizio alle ore 14:30. I leccesi attualmente occupano la dodicesima posizione in classifica, in piena zona play-out, con nove punti all’attivo, frutto di due vittorie, tre pareggi e ben cinque sconfitte. Numeri che, però, dicono poco o, meglio, come è solito ripetere Franco Cinque, non vanno presi in considerazione perché ogni partita ha una storia a sé e occorre sempre rispettare l’avversario di turno, fosse anche l’ultimo in classifica. Ed è con questo spirito che il mister ha chiesto ai suoi di scende in campo con la massima considerazione ed approcciarsi come si conviene alla partita, al fine di fare risultato pieno e mettere a frutto i tre punti in palio.
Per ciò che riguarda la formazione che Cinque proporrà, come sempre si sa poco o nulla. Di certo, non calcheranno il sintetico dello Spina sia il trequartista, Matteo Triggiani, sia il centrocampista, Marco Milella. Il primo è ancora convalescente per i postumi di un infortunio rimediato qualche settimana fa, il secondo, invece, si è infortunato in settimana e dovrà, per forza di cose, fermarsi ai box. Per il resto, tutti sono disponibili. Il match sarà diretto da Antonio Di Reda, della sezione di Molfetta.

Il G.S.D. Atletico Vieste, in collaborazione con la scuola calcio Arca Vieste, comunica che:
In occasione della partita di domani pomeriggio, valida per l’11° giornata del campionato di Eccellenza Pugliese, tra L’Atletico Vieste e l’Avetrana, in programma alle ore 14:30 presso il campo sportivo comunale “Riccardo Spina”, i ragazzi affiliati alla scuola calcio Arca Vieste, che cura il settore giovanile dell’Atletico Vieste, accompagneranno l’ingresso in campo delle due squadre. Questa è una delle tante iniziative che quest’anno si intende intraprendere per la realizzazione di un progetto di educazione sociale, denominato “Impariamo a tifare”, il quale si pone l’obiettivo di sensibilizzare, attraverso i giovani, i “tifosi” che ogni domenica, occupano gli spalti del campo sportivo, per sostenere la squadra della propria città.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni