GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza Puglia, 9^ giornata – L’Atletico Vieste batte l’Otranto, ma che fatica!

149
sollittocalcio-1000x805
Capitan Francesco Sollitto, autore del goal vittoria contro l’Otranto. (foto: R. Mascia)

ATLETICO VIESTE – F.C. OTRANTO 1 – 0

ATLETICO VIESTE: Innangi, Silvestri, Partipilo, Camasta, Sollitto, Telera (23’ st de Vita), Santoro (36’ pt Sicignano), Milella, La Forgia (11’ st Kouame), Colella, Trotta. A disp.: Saracino, Gallo, Caruso, Facecchia. All. Cinque.

F.C. OTRANTO: Caroppo, De Giorgi, Saracino (26’ st Cellamare), Stajano, Boulam, Deffo, Palma, Mariano (29’ st Serio), Martin Sanche (19’ st Govinho), Roldan, Gonzalez. A disp.: Cazzato, Luca, Manneh, Mounchid. All. Salvadore

ARBITRO: Peres di Barletta

RETE: Nel s.t. al 39’ Sollitto

NOTE: Ammoniti: Govinho, Gonzalez, Luca (O). Espulsi: Milella (V); Stajano, Palma, Roldan (O).

Quella giocata tra Vieste e Otranto non è stata una bella partita, forse perché le due squadre sentivano troppo il peso della gara. Errori, disorganizzazione, nervosismo imperante da entrambe le parti, tant’è che alla fine i salentini sono rimasti in otto e i garganici in dieci, per via delle espulsioni comminate dall’arbitro, Peres di Barletta.
Ha vinto l’Atletico Vieste, che ha senza dubbio dimostrato molto di più (specie nel secondo tempo), con una bella rete di capitan Francesco Sollitto, su assist di Matteo de Vita, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Colella. Rete che Sollitto ha voluto condividere, con i suoi compagni di squadra e mister Franco Cinque, attorniato in panchina nei momenti di esultanza.
Palla al centro e via. Ma passa poco più di un minuto e il direttore di gara sospendeva l’incontro perché si accorgeva che le maglie dei giocatori delle due squadre erano simili e quindi potevano ingenerare confusione. Pronto il magazziniere dell’Atletico che metteva a diposizione una maglia di colore diverso. Si riprendeva a giocare ed era l’Otranto che si faceva vedere per primo, al 10’, con una punizione dal limite di Roldan, che Innangi neutralizzava in due tempi. Rispondeva il Vieste al 17’ con Milella, con un potente sinistro dalla distanza finito però lontano dallo specchio della porta. Al 22’ i garganici avevano l’opportunità di passare in vantaggio sugli sviluppi di un corner, ma Camasta sbagliava da posizione molto favorevole e con portiere battuto. Una occasione davvero ghiotta. Al 33’ erano sempre i garganici ad avvicinarsi al goal con Trotta, con un bolide dai trenta metri che sfiorava la traversa e imparabile per il portiere ospite. L’Otranto ci provava al 35’ con un calcio di punizione di Roldan, uscita a vuoto di Innangi e deviazione in corner della difesa viestana. Al 42’, a seguito di una contatto fisico a palla lontana, il direttore di gara mandava anzitempo sotto la doccia Milella, per il Vieste, e Stajano per l’Otranto. La squadra ospite rimaneva in nove, al 12’ della ripresa, per il doppio giallo ai danni di Palma. Al 25’, doppia favorevole occasione per il Vieste, prima con Trotta e dopo con il subentrato de Vita. Di contro, l’Otranto al 36’ sfiorava il vantaggio con Roldan che colpiva il palo su deviazione di Innangi. Il goal vittoria del Vieste, come detto, giungeva al 39’ quando il capitano, Sollitto, spingeva in rete la sfera su assist di Matteo de Vita. Al 41’, veloce ripartenza del Vieste, con Silvestri che s’involava da solo, ma incredibilmente mandava la palla tra le braccia di Caroppo sciupando una occasione davvero ghiotta. Al 42’ la terza espulsione per gli ospiti, fuori anche Roldan per doppia ammonizione, e vivaci proteste dei giocatori dell’Otranto superstiti. Triplice fischio dopo cinque minuti di recupero dei quali il Vieste non approfittava per aumentare il bottino di reti.
Con i tre preziosi punti conquistati oggi, l’Atletico torna a pieno titolo nella zona play-off. Mister Cinque, in ogni caso, dovrà riordinare le idee e lavorare sodo in settimana con i suoi, in vista del difficile incontro di domenica prossima contro l’Altamura, stranamente a pareggio (0 – 0), oggi, contro il modesto Galatina.

 

GLI ALTRI RISULTATI

Atl. Mola – Vigor Trani 3-0 (ore 16)

A. Cerignola – Novoli 1-0
85′ Ladogana

Barletta – Molfetta S. 3-0
44′, 50′ Pellecchia

Casarano – Avetrana 2-0
13′ e 81′ Tedesco

Gallipoli – Bitonto 0-6
23′ e 86′ Manzari, 26′, 61′ e 71′ Zotti, 31′ Albrizio

Pi Galatina – Team Altamura 0-0

Hellas Taranto – UC Bisceglie 0-0 (ieri)

LA CLASSIFICA

Bitonto 22

A. Cerignola 22

Team Altamura 19c

Casarano 18

Atl. Vieste 17

Barletta 15

At. Mola 15

Otranto 14

Uc Bisceglie 13

Novoli 8

Gallipoli 8

Hellas Taranto 6

Molfetta S. 6

Avetrana 6

Pi Galatina 6

Vigor Trani 1

PROSSIMO TURNO – 10ª giornata (domenica 13.11.2016 ore 14.30)

Avetrana – Gallipoli

Bitonto – Atl. Mola

Molfetta S. – Casarano

Novoli – PI Galatina

Otranto – Barletta

Team Altamura – Atl. Vieste

Uc Bisceglie – A. Cerignola

Vigor Trani – Hellas Taranto

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni