GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza Puglia – Scontro diretto tra Atl. Vieste e F.C. Otranto per la 9^ di campionato

127

atletico-vieste-esultanza

“Veniamo da un periodo molto positivo sul piano delle prestazioni e dei risultati, quest’ultimi interrotti solo dallo sfortunato derby di domenica scorsa con il Cerignola. Pertanto, sono fiducioso in una prova superlativa da parte della nostra squadra, indispensabile per avere la meglio sull’Otranto, che è un gruppo molto difficile da battere”.
Così Lorenzo Spina Diana, presidente dell’Atletico Vieste, a proposito della partita che i garganici affronteranno domani (ore 14:30), tra le mura amiche dello “Spina” e valevole per la nona giornata del campionato di Eccellenza Puglia. Aggiunge Spina Diana: “Mi auguro che i nostri tifosi accorrano numerosi al campo, per riconoscere l’ottimo lavoro svolto fin qui e sostenere questa squadra, che merita più entusiasmo in questo momento”. In effetti, l’Atletico Vieste anche contro la capolista Cerignola ha dimostrato di essere una grande squadra, mettendo in serie difficoltà gli ofantini. Sostiene mister Franco Cinque a tal proposito: “E’ stato un match giocato alla pari, macchiato dal primo goal assegnato al Cerignola che a detta di tutti goal non era (sfera sotto la traversa che l’arbitro ha ritenuto al di dentro della porta, ncd) e che ha poi condizionato il resto della partita. Di contro, da parte nostra c’è stato un goal, una traversa e un palo. Credo che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Ma ormai è andata, inutile recriminare, perché bisogna pensare all’avversario di domani, un buon Otranto (a pari punti, quattordici, con il Vieste), che vanta la difesa migliore, finora, del campionato”.
Le statistiche raccontano che sono due i precedenti tra le formazioni oggi in gara, entrambi risalenti alla passata stagione. Il bilancio pende a favore dei garganici, vittoriosi all’andata con un perentorio 4-2, e al ritorno, di misura, in terra salentina, per 2-1.
La formazione idruntina, guidata dal tecnico Salvadore, è un collettivo formato da importanti calciatori di categoria, tra cui (giusto per citarne alcuni), i vari Palma, Boulam, e Villani. E’ un buon momento per l’Otranto che giunge a Vieste forte del 2-0 rifilato al Gallipoli, nello scorso turno di campionato, e del passaggio in semifinale, nella Coppa Italia, dove troverà la Team Altamura, tra l’altro, prossima avversaria dell’Atletico Vieste, in trasferta.
“Dobbiamo mettere in campo tutte le nostra potenzialità – afferma mister Cinque – e stare attenti a non sbagliare, perché un minimo errore potrebbe essere fatale. Non dico che occorrerà disputare la partita della vita, ma quasi, perché, si sa, ogni incontro è costituito da episodi e un episodio non affrontato con la dovuto attenzione potrebbe penalizzarci oltremisura. Ho piena fiducia dei miei ragazzi, e so che in situazioni simili riescono a dare il meglio di loro, e credo che domani sarà ancora così”.
Il match, per il quale Franco Cinque può contare su tutta la rosa di giocatori, con esclusione dell’infortunato Triggiani, sarà diretta da Nicola Maria Peres, coadiuvato dagli assistenti Emanuele Fumarolo e Gaetano Fiore, tutti e tre della sezione di Barletta.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni