GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

La Bisanum Viaggi Vieste illude ma poi si inchina al Ruvo

140

basket sunshine viesteBasket – La Bisanum Viaggi Vieste illude ma poi si inchina al Ruvo La Virtus Ruvo espugna il palazzetto dell’Omnisport battendo in rimonta (e che rimonta!) la Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste. Gara dai due volti: prima il dominio locale, poi il ribaltone ospite. L’assenza di Cirovic (stagione finita per il serbo a causa del distaccamento di un tendine) ha costretto coach Desantis a schierare fuori ruolo l’esperto Simeoli al fianco di Bertona sotto canestro per contrastare i lunghi Osehmen e Orlando, mossa che porta i propri frutti per l’ottimo lavoro svolto dai due nella prima parte di gara. L’equilibrio di inizio gara viene spezzato dopo i primi due minuti e mezzo di gioco quando, sul 6-7, i viestani realizzano un parziale di 12-2 avvicinandosi alla fine del primo quarto sul 18-9. Ma è anche il momento in cui Dragna è costretto ad abbandonare la contesa dopo essere caduto male da un rimbalzo difensivo; per lui si teme una distorsione alla caviglia destra la cui gravità sarà valutata nelle prossime ore. Il 28-17 di fine quarto racconta di una Bisanum concreta in attacco (70% di positività al tiro) ed impenetrabile in difesa; alla solita prestazione maiuscola di Nick Neal si associano tutti i suoi compagni di squadra, compreso il neo arrivato Cota, in grado di aggiungere ulteriore velocità e fantasia alla manovra offensiva. Proprio Cota, al terzo minuto del secondo quarto, mette a segno il canestro che porta i suoi al +15 (35-20), massimo vantaggio della gara; la Bisanum si permette di dare spettacolo grazie a due palle rubate da Ciccone in meno di un minuto e ripartenze con passaggi dietro la schiena e azioni strappa applausi. La tripla di Serino sulla sirena manda le due squadre negli spogliatoi sul punteggio di 47-35. Il ritorno dall’intervallo lungo segna l’inizio di un altro match, coi padroni di casa meno incisivi in fase offensiva e in difficoltà sotto i tabelloni; sull’altro fronte Orlando e Serino diventano autentici protagonisti, assieme al play americano Mells e all’ex Mirando, cecchini da ogni punto del campo. La terza frazione se la aggiudicano nettamente gli ospiti (23-13) che ottengono il meritato sorpasso sul 64-65 quando il tabellone indica che mancano ancora 8 minuti alla sirena. Il vento soffia a favore degli ospiti che non solo inanellano canestri in continuazione, ma caricano di falli Bertona, costretto a guardare gran parte dell’ultima frazione dalla panchina. L’argentino Paggi, capitan Simeoli e soprattutto Neal cercano di tenere vivo il risultato ma le triple di Mirando e Milone, la precisione al tiro di Serino e Mells e i rimbalzi di Orlando consentono agli ospiti di portare a casa la vittoria, insperata e inimmaginabile a metà gara. La sconfitta è una brutta botta al morale dei viestani che hanno pochi giorni a disposizione per recuperare entusiasmo e… Dragna, in previsione del turno infrasettimanale di giovedì che li vedrà impegnati di nuovo in casa contro la Diamond Foggia, appaiata ai viestani in classifica con 4 punti. Palla a 2 prevista alle ore 20:00. Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste – Techno Switch Talos Ruvo 78-82 Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste: Neal 31, Gatta 6, Paggi 9, Simeoli 14, Dragna 0, Bertona 10, Lauriola 0, Ciccone 4, Cota 4, Ruggieri n.e. Techno Switch Talos Ruvo: Mirando 16, Serino 27, Osemhen 7, Mells 17, Preite 0, Amoruso 2, Orlando 9, Milone 4, Lorusso n.e., D’Introne n.e

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni