GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza – Parte il campionato con il Vieste ospite del Gallipoli

116

trotta-e-cSi parte. Inizia domani, nella fatidica e indimenticabile data dell’11 settembre, il campionato di Eccellenza pugliese.
L’Atletico Vieste sarà di scena allo stadio “Antonio Bianco” di Gallipoli, contro la formazione locale. Il match si disputerà a porte chiuse in seguito ad una giornata di squalifica dello stadio jonico da scontare dalla precedente stagione.
“Andiamo a Gallipoli – afferma mister Franco Cinque subito dopo la seduta di rifinitura del ciclo di allenamento settimanale – con la consapevolezza di non essere ancora al top e al completo come organico. Abbiamo iniziato con notevole ritardo la preparazione, per le ragioni ormai note e che, in ogni modo, sembrano per gran parte superate, e non abbiamo ancora a disposizione tutte le pedine necessarie. Anche se, devo ammettere, negli ultimi giorni si sono accasati giocatori interessanti su cui posso certamente contare”.
Mister Franco Cinque, che nei momenti di maggiore difficoltà dell’Atletico Vieste, dimostrandosi un vero “signore”, non ha rinunciato al suo ruolo accettando la sfida, è convinto che l’Atletico Vieste, anche quest’anno, farà la sua parte. “Non punteremo di certo alla vittoria del campionato – afferma in merito – ma non staremo lì a guardare gli altri. Protagonisti lo saremo senz’altro perché già da queste prime battute, ho visto la mia squadra molto motivata, unita, che ha costituito già un gruppo solido. Questi sono elementi importanti per l’andamento della stagione, specie in un campionato come quello di Eccellenza pugliese che non ha nulla da invidiare a quello di serie D”.
Sulla partita di domani, mister Cinque si dice ottimista per l’esito dell’incontro. <Credo che a Gallipoli metteremo fuori tutta la nostra grinta contro una squadra certamente forte e dai trascorsi importanti. Sono fiducioso, come lo sono i miei giocatori”.
L’incontro, ore 16, sarà diretto da una terna tutta tarantina, composta dall’arbitro Carlo Palmisano, assistito da Ernesto Daniele Casula e Antonio Conte. (Nella foto: Un “tris d’assi” con la Forgia, Trotta, Telera). 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni