GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Decisione del prefetto – Criminalità organizzata, rinforzi a Foggia e sul Gargano

165

L’omicidio di Giampiero Vescera a Vieste, omicidio3e gli ultimi incresciosi episodi di cronaca nera avvenuti nei giorni scorsi a Foggia – tra cui la sparatoria contro l’abitazione e l’uccisione del cane di Vincenzo D’Angelo, e l’agguato di via San Giovanni Bosco al boss Roberto Sinesi mentre era in macchina con sua figlia e il nipotino di quattro anni – destano preoccupazione tra gli inquirenti.

Alla luce di questi recenti eventi criminali, stamane si è svolta la riunione del coordinamento provinciale delle forze di polizia, durante il quale è stato pianificato un incremento delle attività di prevenzione e controllo nel capoluogo dauno e nell’area garganica, anche mediante l’impiego di rinforzi di pattuglie dei reparti prevenzione crimine della polizia di stato e della compagnia di intervento operativo dell’arma dei carabinieri con il concorso del reparto A.T.P.I. della Guardia di Finanza.

L’ordine e la sicurezza di questi territori passerà da un’azione più incisiva verso gli ambienti della criminalità organizzata e attraverso una serie di posti di blocco in tutti i rioni storicamente scenari di atti criminosi, specie a Foggia.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni