GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Manfredonia, rinvenuto cadavere sulla spiaggia, forse di un ragazzo di 14/15 anni

109

cadavereUn cadavere affiora tra gli scogli. Shock lungo la spiaggia Castello, a Manfredonia, dove alcuni bagnanti hanno fatto la macabra scoperta: l’allarme è scattato intorno a mezzogiorno, quando un gruppo di persone, in spiaggia per approfittare della prima domenica di sole, hanno notato la presenza di un corpo senza vita spinto dalla corrente sotto la scogliera.

Sul posto, per le indagini del caso, i carabinieri della compagnia di Manfredonia e gli uomini della Capitaneria di Porto sipontina. Al momento, il cadavere è a pancia in giù sul bagnasciuga e si attende l’arrivo del medico legale di turno per la prima ispezione cadaverica. Pochissime le informazioni al riguardo: il cadavere è ricoperto di alghe e da un giubbotto che gli nasconde il capo.
Stando alle primissime informazioni raccolte, si tratterebbe di un soggetto piuttosto giovane e dalla carnagione chiara, forse una donna, a giudicare dal numero di scarpa, ma al momento si tratta solo ipotesi.

L’ispezione cadaverica e la successiva autopsia potranno dare elementi certi in merito alle cause della morte, mentre le indagini dei carabinieri dovranno dare un volto e un nome alla salma.
Dai primi riscontri si evincerebbe che, in realtà, si tratti di un ragazzino di 14-15 anni d’età. Inoltre, la morte risalirebbe a non più di 48 ore fa. Le indagini sono affidate a carabinieri e polizia.

(fonte: Stato Quotidiano)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni