GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

L’Atletico Vieste in quel di Trani per il posto nei play-off

95

spina2Reduce dalla bella e meritata vittoria di domenica scorsa ai danni del Grottaglie (3 – 1), l’Atletico Vieste, in questa penultima giornata della regular season del campionato di Eccellenza pugliese, si ritrova ad affrontare, in trasferta, la Vigor Trani.
Gli avversari di oggi, va detto, non hanno più nulla da dire al campionato poiché, fermi a sette punti dalla griglia dei play-off, non hanno più la matematica possibilità di accedervi, dovendosi “accontentare” della permanenza nella categoria. Discorso diametralmente opposto, invece, per il Vieste che, ben saldo alla sua quinta posizione, ha tutte le possibilità di disputare gli spareggi purché non ampli il divario con la seconda in classifica (attualmente l’Altamura) più di sei punti (al momento sono quattro). Franco Cinque e i suoi ragazzi, quindi, oggi hanno l’obbligo di vincere in terra straniera per rimanere sulla scia delle blasonare Altamura, appunto, Casarano e Barletta la quale ultima, tra l’altro, sarà la diretta avversaria domenica prossima per l’ultima di campionato che il Vieste disputerà in casa.
“La partita contro il Trani – ammette il presidente del sodalizio, l’avvocato Lorenzo Spina Diana – non sarà per nulla facile. Anzitutto, per il blasone della squadra, che non è riuscita a fare di più solo per sfortunate coincidenze. In secondo luogo, perché i nostri avversari, disputando oggi l’ultima partita in casa, vorranno salutare come si conviene il proprio pubblico, tanto è vero che la società ha deciso di praticare per tutti prezzi d’ingresso molto popolari.

Eppoi va anche detto – aggiunge il presidente del club garganico – che nessuno ti regala nulla, per cui noi dovremo giocarci la partita al meglio, entrando in campo (erba naturale, ndc) con il piglio giusto e la necessaria determinazione. Ho seguito gli allenamenti settimanali e ho notato tanta carica nei ragazzi. Per cui mi sento di dire che sarà una bella sfida”.
Certo, per il Vieste doveva essere un campionato di transizione quello che sta per concludersi, con l’unico obiettivo di raggiungere la salvezza con un bilancio molto risicato. E’ accaduto, invece, che il bilancio è rimasto contenuto, ma i risultati sono stati davvero sorprendenti, tanto che la squadra garganica si ritrova ad affrontare, per la prima volta, i play-off in competizione con club provenienti da grossi centri. “Franco Cinque e il suo staff tecnico – argomenta in merito il presidente Spina Diana – hanno fatto davvero un ottimo lavoro. Alla impensabile posizione in classifica della vigilia, si deve aggiungere l’utilizzo di tantissimi giovani viestani, come non era mai accaduto, e la loro valorizzazione in un campionato importante come quello di Eccellenza. E, ciliegina sulla torta, la probabile conquista della coppa disciplina, un traguardo a cui teniamo molto”.
La gara sarà diretta dal Sig. Valerio Vogliacco della sezione di Bari,coadiuvato dagli assistenti Matera di Lecce e Casalino di Bari.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni