GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Incidente mortale di Ferragosto, udienza rinviata al 20 maggio

134

ragno2Si è svolta ieri presso il tribunale di Foggia, sezione penale, l’udienza preliminare del processo per omicidio colposo ai danni di Michela Ragno, investita da un’automobile la notte dello scorso 16 ago­sto nel centro storico di Vieste. Alla guida del veicolo si trovava Pietro Pastorella. Il giu­dice, dott. Zeno, ha disposto un rinvio al prossimo 20 maggio 2016. In aula erano pre­senti da un lato i familiari della vittima, difesi dall’avvocato Francesca Rondinone, che si batterà per ottenere il massimo della pena, e dall’ altro era presente l’imputato difeso. dall’avvocato Raoul Pellegrini, che chiede il non luogo a procedere. L’incidente è avvenuto lo scorso 16 agosto 2015, alle ore 5,15 del mattino, lungo la stra­da urbana del lungomare Enrico Mattei, al­l’altezza del villaggio turistico Verdemare, a circa tre chilometri dal centro abitato di Vieste.

Pietro Pastorel­la alla guida della sua Fiat Panda Multijet, in compagnia di una ragazza di Ischitella, investiva Mi­chela Ragno mentre attraversava la strada. La ragazza a causa delle gravissime lesioni riportate perdeva la vita, mentre i due a bor­do dalla macchina restavano sostanzial­mente illesi. La morte della giovane era da attribuire ad arresto cardio-respiratorio co­sì come risulta dalla consulenza tecnica.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni