GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Gargano – Incontro in prefettura per le falesie e la sicurezza delle spiagge

70

costa viesteDopo il crollo di una parte i della falesia (con relativo manto stradale) in località Bacco a mare, a Macchia di i Monte Sant’Angelo, e con l’avvicinarsi della, stagione estiva, torna d’attualità sul Gargano la questione della fragilità dell’ alto e bianco costone roccioso e della sicurezza delle spiagge.’ Lo scorso 26 marzo presso la Prefettura di Foggia si è svolta una riunione, alla presenza del Prefetto Maria Tifone, dei sindaci di Mattinata, Peschi­ci, Vico del Gargano e Vieste, dei rappresentanti del Comune di Monte Sant’Angelo, della Capitaneria di Porto Manfredonia, dell’ Autorità di Bacino della Puglia e dei competenti Uffici della Regione Puglia, al fine di fare un aggiornato punto della situazione.

Nel corso della riunione è emerso che sono stati portati a termine numerosi interventi finalizzati alla riduzione e, in alcuni casi, alla eliminazione dello stato di pericolosità di aree costiere soggette a rischio frane o al distacco di rocce dalle re­trostanti falesie. Inoltre, si è preso atto che le amministrazioni comunali presenti hanno tutte in corso di adozione o ultimato il pia­no comunale delle coste che, tra l’altro, contiene una map­patura dei rischi. E’ stato inol­tre preso l’impegno dai rap­presentanti delle ammini­strazioni comunali presenti di effettuare nei prossimi giorni, e comunque prima dell’inizio della prossima stagione estiva, una ricognizio­ne sulla segnaletica di perico­lo esistente finalizzata al ri­pristino di quella mancante o danneggiata e di disporre la chiusura degli accessi abusi­via spiagge interdette a causa del rischio di caduta rocce dalle falesie, ai fini della indi­viduazione delle parti di costa o di spiagge che, tuttora, devono essere interdette alla balneazione.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni