Elezioni comunali 2016 – Febbrili trattative per la formazione delle liste

34

rosiello1Si vivacizza sempre più il clima politico cittadino, in vista delle elezioni amministrative di giugno per il rinnovo del Consiglio comunale e l’elezione del nuovo sindaco. Va innanzitutto detto che la giunta guidata dalla forzista Ersilia Nobile, in scadenza di mandato, ha perso un altro pezzo. Dopo le dimissioni, infatti, del vice sindaco, Raffaele Zaffarano (Fi), e dell’assessore all’Agricoltura, Gaetano Zaffarano, in quota a Fratelli d’Italia, ha mollato gli ormeggi anche l’assessore ai LL.PP., Pasquale Parisi, ex “Futuro e Libertà” di Fini, poi passato alla Destra.

Intanto, è stata ufficializzata, con particolare enfasi, la lista civica “Futura”, espressione di parte di Fi e parte del Pd, con candidato sindaco l’attuale assessore al Turismo, con delega al Bilancio, Nicola Rosiello. Sul palco dell’affollato cine-teatro “Adriatico”, si sono presentati, uno per volta, secondo un rigoroso ordine alfabetico, i sedici candidati consiglieri i quali si sono brevemente soffermati al podio per farsi conoscere e tratteggiare il proprio profilo. Alla fine è entrato, accompagnato dalla moglie e dai tre figli, il candidato sindaco Nicola Rosiello che ha tenuto un discorso più lungo ed articolato per definire il quadro politico-programmatico entro cui si è sviluppata la sua candidatura. Al termine, sulle note della canzone “Futura” di Lucio Dalla, i saluti alla platea di tutta la squadra dei candidati, gli abbracci e le foto di rito. Con Rosiello scenderanno in campo, Gianfranco Azzarone, Giuseppe Calderisi, Sergio Cianchetta, Chiara D’Errico,Vincenzo Dimauro, Francesca Di Salvio, Giuseppina Falcone, Mariassunta Gentile, Michele Giarrusso, Annamaria Giuffreda, Nicola La Torre, Vincenzo Lavella, Vincenzo Mastromatteo, Antonio Traya, Maria Vescera, Pasquale Vieste.

Sul fronte opposto, dopo l’ufficializzazione della lista di Rosiello, i due movimenti “La mia Città”, con candidato sindaco “Mauro Clemente del gruppo di Mimì Spina Diana, e “Alleanza per Vieste”, con candidato sindaco l’assessore dimissionario, Gaetano Zaffarano, hanno annunciato il raggiungimento di una intesa elettorale. <A seguito di diversi incontri politico-programmatici – è detto in una nota ufficiale dei due movimenti politici – condivise le linee del programma amministrativo per la nostra città, si è raggiunto un accordo politico unitario, strategico e competitivo, da presentare alle prossime elezioni amministrative. La costituita alleanza ha ritenuto opportuno, inoltre, rinnovare la propria disponibilità al confronto ed al dialogo costruttivo con i movimenti ed i soggetti politici attivi nella nostra cittadina. A tal fine, si è nominato un coordinamento di rappresentanza politica pronto ad ascoltare i reali bisogni dei cittadini, nell’interesse esclusivo della comunità viestana>. Ma l’accordo raggiunto non ha sciolto il nodo del candidato sindaco, che rimane la questione più importante da affrontare e che potrebbe compromettere l’accordo medesimo.

Altra novità dal movimento“Vieste sei tu!”, che vedrebbe insieme nuovi e giovani volti e che potrebbe rappresentare la novità sostanziale del panorama politico cittadino, con l’ufficializzazione del proprio candidato sindaco, nella persona di Giuseppe Nobiletti, 39 anni, avvocato, sposato, con due figlie. La designazione – si legge in una nota – è stata ufficializzata nel corso dell’assemblea del Movimento dinanzi ad un’affollata platea di iscritti e simpatizzanti.

 

Infine, il Movimento Cinque Stelle, pare ormai proteso a candidare l’avvocato Maria Teresa Bevilacqua, con un buon successo alle ultime regionali, alla carica di sindaco. 

Potrebbe interessarti anche Altri Articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: